Biografia di Luciano Menegazzi

 

Luciano Menegazzi è nato a Venezia nel 1948.
Si diploma Maestro d'Arte all'Istituto dei Carmini e frequenta l'Accademia di Belle Arti a Venezia.
Importante per la sua formazione il contatto con Maestri come Tonello, Dinon, Saetti, Santomaso, Giovanni Poli e Mario De Luigi.

In gioventù viene premiato in varie collettive d'arte.
Nel 1970, durante il servizio militare, riceve il 3° premio all'importante Mostra Regionale "Invitta 3a Armata" con la tela intitolata "Per una donna".

Si specializza anche nello sbalzo su rame dipingendo i soggetti con colori a olio. Ne escono composizioni originali che verranno apprezzate in tutte le Mostre. Da ricordare la Personale alla Galleria d'Arte San Lorenzo di Mestre nel 1977.

La vita riserva sempre sorprese: da disegnatore in un'importante azienda passa all'apertura del negozio d'arte con relativo laboratorio di cornici a Martellago. Più tardi si iscriverà alla Scuola per Modellisti Calzaturieri di Strà, dove si diploma nel 1982.
Lavora in varie aziende calzaturiere della riviera del Brenta, dove dimostrerà la sua fantasia e capacità creativa. Sarà anche apprezzato insegnante, per undici anni, alla Scuola Modelli.

A cinquant'anni il SOGNO diventa realtà: Luciano farà il pittore a tempo pieno.
Seguiranno numerose importanti Mostre in Italia ed all'estero, dove viene premiato per l'estrosità, la fantasia e resa del colore.
La sua è una ricerca rivolta particolarmente alla sua cara Venezia. Ultimamente usa dipingere un "astrattismo lirico" in completa provocazione con la città, per certi versi ancora ottocentesca; questo per renderla unica e speciale agli occhi del mondo.
Diversi dipinti sono su specchio per raggiungere una maggiore trasparenza e luminosità.

Rilevante per l'Artista, la grande amicizia con il letterato e critico d'arte Bruno ROSADA, ritenuto suo grande Maestro di vita.

Alcune delle opere di Luciano Menegazzi